Analisi dei Dati con SPSS    

Il pacchetto di analisi statistica SPSS gode ormai di un’ampia diffusione, ed è uno dei programmi più utilizzati per l’analisi statistica nelle scienze psicologico-sociali. I tre volumi che compongono la trilogia «Analisi dei dati con SPSS» hanno lo scopo di introdurre il lettore all’analisi statistica dei dati tramite SPSS. Il primo volume («Le analisi di base») introduce al programma e alle sue funzionalità e affronta le analisi statistiche di base (descrizione e screening dei dati, analisi delle differenze delle medie, statistiche non parametriche). Il secondo volume («Le analisi multivariate ») affronta le analisi statistiche multivariate (regressione lineare multipla, analisi fattoriale, analisi della varianza, analisi discriminate, analisi multivariata della varianza, cluster analysis). Il terzo volume («L’analisi dei dati categoriali ») affronta l’analisi dei dati categoriali (regressione logistica, modelli loglineari, modelli logit, analisi delle corrispondenze semplici e multiple). La divisione in tre volumi vuole marcare una gradualità nell’approccio all’analisi dei dati con SPSS. Anche se i tre volumi hanno una loro identità autonoma, nel complesso essi delineano una serie di percorsi nei quali il primo volume rappresenta una base comune per chi si affaccia la prima volta al programma, mentre il secondo e il terzo volume affrontano tipologie diversificate di modelli di analisi avanzati basati su modelli statistico-matematici sofisticati e complessi.


Claudio Barbaranelli Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
Francesca D’Olimpio Università degli Studi di Roma «La Sapienza»

Analisi dei Dati con SPSS
I. Le Analisi di Base


Collana: «Strumenti e Metodi per le Scienze Sociali»

14,5 x 21 cm - pagg. 278 - 2007 - ISBN 978-88-7916-346-X
31,00

Scarica file pdf Get Acrobat Reader Acquista il libro Acquisto il Volume - Buy the book

SOMMARIO: Introduzione 1. Il programma SPSS per Windows: 1.1. La finestra Editor dei Dati - 1.2. La finestra Output Viewer - 1.3. La finestra Editor della Sintassi 2. L'editor dei dati: men¨ e funzioni principali: 2.1. Il men¨ File - 2.2. Il men¨ Modifica - 2.3. Il men¨ Visualizza - 2.4. Il men¨ Dati - 2.5. Il men¨ Trasforma - 2.6. Il men¨ Analizza - 2.7. Il men¨ Grafici - 2.8. Il men¨ Strumenti - 2.9. Il men¨ Finestra- 2.10. Il men¨ "?" 3. La descrizione e lo screening dei dati: 3.1. Le procedure di "Statistiche descrittive" - 3.2. La correlazione lineare – 3.3. Valori anomali e trasformazioni 4. Il confronto tra medie: 4.1. La procedura źMedie╗ - 4.2. Il test t di Student: inferenza su una o due medie - 4.3. La procedura źANOVA univariata╗: Analisi della Varianza a una via 5. I test non parametrici: 5.1. Il test del chi-quadrato - 5.2. Il test binomiale - 5.3. Il test delle successioni - 5.4. Il test di Kolmogorov-Smirnov per un campione - 5.5. I test per due campioni indipendenti - 5.6. I test per k campioni indipendenti - 5.7. I test per 2 campioni dipendenti - 5.8. I test per k campioni dipendenti 6. L'analisi di affidabilitÓ: 6.1. Indici di affidabilitÓ e analisi degli item nella Teoria Classica dei Test (TCT) - 6.2. La procedura Analisi di affidabilitÓ- 6.3. Analisi di affidabilitÓ con item politomici - 6.4. Analisi di affidabilitÓ con item dicotomici Riferimenti bibliografici

Questo primo volume rappresenta una introduzione al programma SPSS e ne illustra le caratteristiche di base. Il testo esamina in particola-re le funzioni e i men¨ principali del programma, e illustra le procedure fondamentali per il trattamento dei dati. Vengono prese in conside-razione anche le analisi statistiche di base, necessarie per la descrizione e o screening dei dati (frequenze, tabelle a doppia entrata con test del chi-quadrato e k di Cohen, indici di tendenza centrale, dispersione e forma della distribuzione), l'analisi delle correlazioni e gli indici di cograduazione (rho di Spearman, tau di Kendall), l'analisi delle differenze tra le medie (t di Student, ANOVA ad una via), e le statistiche non parametriche (U di Mann-Whitney, H di Kruskal Wallis, test di Wilcoxon, test del segno, test di McNemar, test di Friedman, W di Ken-dall, Q di Cochran). Vengono presentati esempi di applicazione delle procedure discusse con dati psicologico-sociali. Il testo Ŕ corredato di materiale di supporto on-line.



Claudio Barbaranelli Università degli Studi di Roma «La Sapienza»

Analisi dei Dati con SPSS
II. Le Analisi Multivariate

Collana: «Strumenti e Metodi per le Scienze Sociali»

14,5 x 21 cm - pagg. 242 - 2006 - ISBN 978-88-7916-315-6
31,00

Scarica file pdf Get Acrobat Reader Acquista il libro Mappa cliccabile
Scarica file pdf Scarica materiali integrativi Get Acrobat Reader Acquisto il Volume - Buy the book

SOMMARIO: Introduzione. 1. La regressione lineare: Premessa - 1.1. Una descrizione della procedura per l'Analisi di Regressione Multipla Lineare - 1.2. Un esempio completo di analisi di regressione - 1.2.1. Analisi delle assunzioni - 1.2.2. La Regressione Standard (o Simultanea) - 1.2.2.1. La regressione gerarchica - 1.2.2.2. La regressione "per passi" (stepwise) - 1.3. Opzioni di analisi descritte sul sito - Appendice: Utilizzare la Regressione Multipla per esaminare la Normalità Multivariata - Indici di normalità multivariata e outliers multivariati - Un esempio empirico di calcolo degli indici di normalità multivariata e degli outliers multivariati 2. L'analisi fattoriale: Premessa - 2.1. Una descrizione della procedura per l'Analisi Fattoriale - 2.2. Un esempio completo di analisi fattoriale con l'analisi in fattori principali - 2.2.1. Valutazione delle assunzioni -2.2.2. Scelta del metodo di estrazione dei fattori - 2.2.3. Scelta del numero di fattori - 2.2.4. Scelta del metodo di rotazione dei fattori - 2.2.5. Interpretazione della soluzione - 2.2.6. Interpretazione della soluzione: semplicità e saturazioni secondarie - 2.2.7. Validazione della soluzione - 2.3. Altri esempi di analisi fattoriale con le funzioni del menù "Fattoriale" - 2.3.1. Analisi delle Componenti Principali (PC) - 2.3.2. Analisi di Massima Verosimiglianza (ML) con rotazione Varimax - 2.4.Opzioni di analisi descritte sul sito 3. L'Analisi della Varianza (ANOVA) con la procedura "Modello Lineare Generalizzato": Premessa - 3.1. L'Analisi della varianza univariata: disegni tra i soggetti - 3.1.1. Il modello univariato con un fattore tra i soggetti - 3.1.2. Assunzioni dell'ANOVA tra i soggetti - 3.1.3. Analisi dei disegni tra i soggetti con la procedura Modello Lineare Generalizzato - 3.1.3.1. Confronto delle medie nelle diverse condizioni (livelli) delle variabili indipendenti - 3.1.3.2. Esempio 1: Disegno unifattoriale (ad una via) tra i soggetti - 3.1.4. Il modello univariato fattoriale "tra" i soggetti - 3.1.4.1. Esempio 2: Disegno fattoriale tra i soggetti - 3.2. Il modello univariato entro i soggetti: modelli a una via, modelli fattoriali e modelli misti - 3.2.1. Assunzioni dell'ANOVA entro i soggetti - 3.2.2. Analisi dei disegni entro i soggetti con la procedura Modello Lineare Generalizzato - 3.2.2.1. Esempio 3: Modello entro i soggetti ad un fattore - 3.2.2.2. Esempio 4: Modello fattoriale entro i soggetti - 3.2.2.3. Esempio 5: Modello fattoriale misto - 3.3. L'Analisi della Covarianza (ANCOVA) - 3.3.1. Un esempio di analisi della covarianza - 3.4. Opzioni di analisi descritte sul sito 4. L'analisi discriminante e l'Analisi Multivariata della Varianza (MANOVA): Premessa - 4.1. L'analisi Discriminante - 4.1.1. Una descrizione della procedura per l'analisi discriminante - 4.1.2. Un esempio completo di analisi discriminante - 4.1.3. Opzioni di analisi ottenibili con SINTASSI - 4.2. L'analisi della varianza multivariata (MANOVA, Multivariate Analysis of Variance) - 4.2.1. Le assunzioni della MANOVA - 4.2.2. Un esempio completo di MANOVA - 4.3. Opzioni di analisi descritte sul sito 5. L'analisi dei cluster: Premessa - 5.1. Una descrizione della procedura per l'analisi dei cluster gerarchica - 5.2. Un esempio completo di cluster analysis gerarchica - 5.3. Una descrizione della procedura per l'analisi dei cluster non gerarchica "K-Medie" - 5.4. Un esempio completo di cluster analysis non gerarchica - 5.5. Come integrare i risultati delle analisi dei cluster gerarchica e non gerarchica - 5.6. Opzioni di analisi descritte sul sito. - Riferimenti bibliografici.

Questo secondo volume discute le applicazioni del programma SPSS per alcune delle tecniche di analisi multivariata dei dati più utilizzate nella ricerca quantitativa nelle scienze psicologico-sociali. Viene dato particolare risalto alla descrizione delle possibilità di SPSS in merito al trattamento di dati multivariati, con particolare riferimento a: verifica delle assunzioni statistiche, test di ipotesi concettuali, esplorazione dei dati. Le procedure SPSS vengono esaminate con esempi di applicazione relative a ricerche psicologico-sociali e a ricerche di mercato. Il testo è corredato di materiale di supporto on-line.

Claudio Barbaranelli
è professore associato di psicometria presso la facoltà di Psicologia 2 dell'Università di Roma "La Sapienza". E' autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali, tra le quali: Analisi dei dati. Tecniche multivariate per la ricerca psicologica e sociale (in questa stessa Collana, 2003);Capi di governo, telefonini e bagni schiuma (Milano, 2000, in collaborazione con Gian Vittorio Caprara);I test psicologici: teorie e modelli psicometrici (Roma, 2005, in collaborazione con Elena Natali), e i test BFQ, BFA, BFO e BFQ-C. I suoi interessi principali riguardano la misura della personalità, l'applicazione delle tecniche di analisi dei dati nella ricerca psicologica, lo studio del comportamento economico e politico.


Michele Vecchione — Valerio Ghezzi — Claudio Barbaranelli
«Sapienza» Università di Roma

Analisi dei Dati con SPSS
III. Le Analisi dei Dati Categoriali

Collana: «Strumenti e Metodi per le Scienze Sociali» – In preparazione

 

SOMMARIO: 1. Gli indici di associazione tra variabili categoriali - 2. I modelli log-lineari - 3. La regressione logistica - 4. L'analisi delle corrispondenze semplici - 5. L'analisi delle corrispondenze multiple.

L'opera fornisce una presentazione del programma SPSS per Windows, con particolare riferimento all'implementazione di alcune importanti tecniche di analisi statistica multivariata. E' diretta a studenti dei corsi di laurea in scienze psicologiche, sociali ed economiche, a studenti di dottorati, a ricercatori e docenti interessati alle applicazioni dell'analisi statistica multivariata, e a operatori interessati all'applicazione dell'analisi dei dati nelle ricerche di mercato, nei sondaggi di opinione e negli studi sulle organizzazioni. Il terzo volume dell'opera affronta l'analisi dei dati categoriali. Le diverse tecnciche vengono presentate con esempi concreti. A complemento di ogni capitolo vengono proposti degli esercizi.



Vol. I - Materiali

  File dati utilizzati negli esempi
  Sintassi
  Esercizi di autoverifica

Vol. II - Materiali

  File dati utilizzati negli esempi
  Opzioni di analisi aggiuntive relative alla regressione lineare
  Opzioni di analisi aggiuntive relative all'analisi fattoriale
  Opzioni di analisi aggiuntive relative all'analisi della varianza
  Opzioni di analisi aggiuntive relative all'analisi discriminante e all'analisi multivariata della varianza
  Opzioni di analisi aggiuntive relative all'analisi dei cluster
  Esercizi di autoverifica relativi alla regressione lineare
  Esercizi di autoverifica relativi all'analisi fattoriale
  Esercizi di autoverifica relativi all'analisi della varianza
  Esercizi di autoverifica relativi all'analisi discriminante e all'analisi multivariata della varianza
  Esercizi di autoverifica relativi all'analisi dei cluster


—————————————————————————

Catalogo per Collane

I Manuali | Metodo | Materiali | Studi e ricerche | Esedra - Collana di letture | Strumenti | Colloquium | Le Antologie | LED Bibliotheca | Lingue e Culture | Lingue di oggi | Lingue e contesti | Traduzione - Testi e strumenti | Archeologia e Arte antica | Quaderni di Erga-Logoi | Biblioteca classica | Materiali per una Palingenesi delle Costituzioni Tardo-imperiali | Collana della Rivista di Diritto Romano | BFLR - Biblioteca di filologia e linguistica romanze | Palinsesti - Studi e Testi di Letteratura Italiana | Biblioteca Insubrica | Nomologica | Parerga Nomologica | Humanity by Design. Laboratorio di Antropologia Sociologia e Design della Comunicazione | Laboratorio teoretico | Etica e Vita Comune | Irene. Interdisciplinary Researches on Ethics and the Natural Environment | Psicologicamente. Collana dei Dipartimenti di Psicologia. Sapienza Università di Roma | Psychologica | ECPS - The Series | Strumenti e metodi per le scienze sociali | Quaderni di Storia del Pensiero Sociologico | Scienze Sociali | Comunicazione Mente Tecnologia | Languages Cultures Mediation. The Series | Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’UniversitÓ degli Studi G. d’Annunzio | Costellazioni | Le forme del sentire | Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano | Cantar Sottile | Studi sull’istruzione superiore. Collana del CIRSIS. Università di Pavia | Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere | Spazio Tesi | Piccoli Giganti Edizioni | Quaderni TaLTaC | Mots Palabras Words - Saggi | Problemata

—————————————————————————

Catalogo per Argomenti

Letteratura. Studi e testi | Storia delle arti e dello spettacolo | Scienze dell’antichità | Scienze della storia | Storia del pensiero politico e sociologico | Diritto - Storia e filosofia del diritto | Criminologia - Psicologia giuridica | Psicologia - Neuropsicologia | Storia del pensiero filosofico e scientifico | Estetica | Logica | Filosofia teoretica - Ermeneutica | Etica | Informatica umanistica | Scienze della comunicazione - Linguistica| Scienze della formazione | Strumenti per la didattica e per l’autoapprendimento | Lingue e Culture | Cultura - Società - Ambiente | Economia | Matematica - Statistica - Metodologia della ricerca sociale | Scienza e Tecnologia

—————————————————————————

Autori e Curatori

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L- M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Z