Egidio Robusto Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
Francesca Cristante Università degli Studi di Padova

Analisi Log-lineare di Variabili Psicosociali
Introduzione ai Modelli Fondamentali

Collana: «Strumenti e Metodi per le Scienze Sociali» – 14,5 x 21 cm – pagg. 196 – 2001 – ISBN 88-7916-147-4
€ 27,00



Mappa cliccabileAcquista il libro
Scarica file pdf Get Acrobat Reader

SOMMARIO: Premessa – Concetti introduttivi: Indipendenza stocastica e probabilità di eventi - La distribuzione di probabilità normale - La distribuzione di Chi-quadro - Nozioni di calcolo logaritmico – Modello generale bivariato: Linguaggio formale - Stime dei valori di probabilità e delle frequenze teoriche - Confronto fra le frequenze osservate e quelle teoriche in una tavola r×c con il modello del Chi-quadro - Il controllo dell’ipotesi d’indipendenza in tavoL. ×2 con il modello del Chi-quadro - Modello log-lineare generale – Modello di analisi multipla bivariato saturo: Il fondamento del modello: l’indipendenza - Modello log-lineare di indipendenza - Modello log-lineare di dipendenza - Stime dei parametri del modello saturo - La standardizzazione delle stime dei parametri - Il controllo della significatività delle stime dei parametri – Modello generale multivariato: Linguaggio formale - Espressione del modello - I fattori del modello - Verifica delle ipotesi – Modello di analisi multipla multivariato saturo: Il modello - La standardizzazione delle stime dei parametri - Il controllo della significatività delle stime dei parametri – Problemi di ricerca ed applicazioni: Social and sexual intimacy: Comportamento materno negli alligatori - Uno studio di validità - Donne e condizione lavorativa - Periodo della nascita e ritardo mentale – Bibliografia – Indice analitico dei nomi e degli argomenti – Appendice – Tavole statistiche.

I modelli log-lineari, nati per il trattamento di variabili categoriche nominali e ordinali, costituiscono uno strumento di analisi particolarmente rilevante nelle scienze sociali ed in psicologia, ambiti nei quali questo tipo di variabili è molto diffuso. Sviluppati a partire dagli anni ’70, hanno cancellato un grave limite dell’analisi con variabili qualitative: la disponibilità del solo modello del chi-quadro e, di conseguenza, l’impossibilità di spingersi oltre l’analisi bivariata. La duttilità di questi modelli è tale da rendere spesso utile o conveniente «abbassare» il livello di misura di variabili intervallari a quello categorico o nominale; infatti, essi sommano la possibilità di stimare effetti, principali e d’interazione, oltre che di indagarne le sorgenti, propria dei modelli di analisi della varianza, a quella di formulare modelli gerarchici e non gerarchici e di testarne la «bontà di adattamento», che invece caratterizza i modelli di regressione. Questo volume si sofferma sulla prima delle due possibilità d’uso dei modelli, e quindi la stima di effetti e l’analisi delle sorgenti di associazione sotto la cosiddetta ipotesi satura (quella ipotesi che prevede la stima di tanti parametri quanti sono gli incroci della tavola di contingenza). La trattazione si sviluppa lungo sei capitoli. Il primo introduce brevemente alcuni concetti proped€tici alla comprensione dei princìpi del modello: l’indipendenza fra eventi, le distribuzioni normale e di chi-quadro, alcuni elementi di calcolo logaritmico. Il secondo capitolo, dopo aver passato in rassegna alcune convenzioni formali, tratta il modello generale bivariato, volto al calcolo degli effetti e alla loro interpretazione statistica. Il terzo capitolo, muovendo sempre dall’associazione fra due variabili, esplora le possibilità interpretative delle sorgenti di associazione in una tavola di contingenza attraverso il modello multiplo. Il quarto ed il quinto capitolo estendono, rispettivamente, il modello generale ed il modello di analisi multipla alle tavole trivariate, le più semplici dell’analisi multivariata, discutendo i problemi che si pongono e i punti di contatto e di distinzione caratterizzanti questo livello di analisi rispetto a quello bidimensionale. Il sesto ed ultimo capitolo ha l’obiettivo di esemplificare l’interpretazione dei dati elaborati con il modello log-lineare attraverso l’esame di alcuni temi d’indagine, ciascuno dei quali rappresenta una possibile, originale applicazione del modello e pone alcuni problemi critici che si manifestano piuttosto comunemente nella ricerca applicata.

Egidio Robusto – Professore associato di Metodologia della ricerca psicosociale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Roma «La Sapienza».
Francesca Cristante – Professore ordinario di Tecniche di ricerca psicologica e analisi dei dati presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.


 

 


—————————————————————————

Catalogo per Collane

I Manuali | Metodo | Materiali | Studi e ricerche | Esedra - Collana di letture | Strumenti | Colloquium | Le Antologie | LED Bibliotheca | Lingue e Culture | Lingue di oggi | Lingue e contesti | Traduzione - Testi e strumenti | Archeologia e Arte antica | Quaderni di Erga-Logoi | Biblioteca classica | Materiali per una Palingenesi delle Costituzioni Tardo-imperiali | Collana della Rivista di Diritto Romano | BFLR - Biblioteca di filologia e linguistica romanze | Palinsesti - Studi e Testi di Letteratura Italiana | Biblioteca Insubrica | Nomologica | Parerga Nomologica | Humanity by Design. Laboratorio di Antropologia Sociologia e Design della Comunicazione | Laboratorio teoretico | Etica e Vita Comune | Irene. Interdisciplinary Researches on Ethics and the Natural Environment | Psicologicamente. Collana dei Dipartimenti di Psicologia. Sapienza Università di Roma | Psychologica | ECPS - The Series | Strumenti e metodi per le scienze sociali | Quaderni di Storia del Pensiero Sociologico | Scienze Sociali | Comunicazione Mente Tecnologia | Languages Cultures Mediation. The Series | Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’Università degli Studi G. d’Annunzio | Costellazioni | Le forme del sentire | Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano | Cantar Sottile | Studi sull’istruzione superiore. Collana del CIRSIS. Università di Pavia | Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere | Spazio Tesi | Piccoli Giganti Edizioni | Quaderni TaLTaC | Mots Palabras Words - Saggi | Problemata

—————————————————————————

Catalogo per Argomenti

Letteratura. Studi e testi | Storia delle arti e dello spettacolo | Scienze dell’antichità | Scienze della storia | Storia del pensiero politico e sociologico | Diritto - Storia e filosofia del diritto | Criminologia - Psicologia giuridica | Psicologia - Neuropsicologia | Storia del pensiero filosofico e scientifico | Estetica | Logica | Filosofia teoretica - Ermeneutica | Etica | Informatica umanistica | Scienze della comunicazione - Linguistica| Scienze della formazione | Strumenti per la didattica e per l’autoapprendimento | Lingue e Culture | Cultura - Società - Ambiente | Economia | Matematica - Statistica - Metodologia della ricerca sociale | Scienza e Tecnologia

—————————————————————————

Autori e Curatori

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L- M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Z