Giovanni Gerardi

La Nozione di «Bildung» nel primo Hegel

Collana: «Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano» - 279
16 x 23,5 cm – pagg. 302 – 2012 – € 37,00
ISBN 978-88-7916-593-8

 

Acquista il libro Acquisto il Volume - Buy the book Compra il Libro Esempi in PDF Scarica file pdf Get Acrobat Reader Guarda gli Esempi

SOMMARIO: Introduzione I. Bildung come educazione popolare: 1. I primi studi e la ricezione del pensiero illuministico – 2. Cultura dotta e cultura popolare – 3. Gli anni tubinghesi: religione e Aufklärung– 4. Le condizioni di una pedagogia collettiva: la religione popolare – 5. Bildung morale e Bildung dell’intelletto – II. Bildung come educazione dell’individuo: 1. Bildung collettiva e Bildung individuale – 2. Pedagogia e riflessione morale nel kantismo bernese – 3. Due modelli di Bildung individuale: Socrate e Gesù – 4. La Vita di Gesù – 5. Perfezionamento morale e immagine divina: unio mystica o idea della ragione? – III. Bildung, positività, estraniazione: 1. Pedagogia politica, moralità, storicità – 2. Dialettica del processo storico e Bildung dell’uomo comune – 3. Stato e Chiesa: diritto alla Bildung e positività – 4. Estraniazione e autonomia attraverso la BildungIV. Il passaggio da Berna a Francoforte: 1. L’educazione estetica dell’uomo: Schiller e Hölderlin – 2. Il più antico programma di sistema dell’Idealismo tedesco – 3. Primi scritti francofortesi – V. Il ciclo dello sviluppo: 1. Bildung e legalità: lo spirito del Giudaismo – 2. Bildung e moralità: lo spirito dell’amore – 3. Bildung e fede: la sfera religiosa – 4. Le condizioni dello sviluppo: destino e Bildsamkeit umana – VI. Società, politica, storia: 1. Pedagogia religiosa e riforma dei rapporti sociali – 2. Intellettuali e metafisica della vita – 3. Sviluppo umano e divisione del lavoro – 4. Bildung, organizzazione politica e svolgimento storico. – Riferimenti bibliografici Indice dei nomi.

L’analisi della nozione di Bildung (‘educazione’, ‘formazione’, ‘cultura’) rappresenta uno dei fili conduttori dell’intera riflessione hegeliana. Il tema viene affrontato sia nelle opere pubblicate sia nelle lezioni universitarie, assumendo sempre un rilievo centrale. Un significato particolare, sotto questo punto di vista, deve essere attribuito agli ‘scritti giovanili’, ossia agli appunti, alle lettere e ai manoscritti approntati da Hegel fino al suo trentesimo anno di età. Qui non solo il concetto viene indagato a fondo, ma ha luogo il passaggio dall’interpretazione pedagogicomorale della Bildung elaborata dalla cultura illuministica alla concezione teoretico-speculativa che caratterizzerà il pensiero hegeliano maturo. Il presente studio si propone di comprendere le motivazioni che hanno spinto Hegel a compiere questa fondamentale operazione. A tal scopo vengono analizzati gli scritti del periodo 1785-1800, in modo da coglierne le problematiche di fondo e i maggiori debiti teorici. Ne emerge una riflessione estremamente ricettiva nei confronti delle questioni pedagogiche poste dall’Illuminismo, ma allo stesso tempo insoddisfatta delle risposte che questo è stato capace di offrire. La nozione di Bildung cui Hegel perviene al termine del suo apprendistato filosofico intende dare alle stesse domande una risposta più soddisfacente e metafisicamente fondata.

Giovanni Gerardi (Cernusco sul Naviglio, 1977), laureato in Storia della filosofia contemporanea all’Università degli Studi di Milano, ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università di Pavia. Si occupa di filosofia classica tedesca, con particolare attenzione al pensiero hegeliano. Attualmente insegna storia e filosofia nei licei e collabora con diverse case editrici.

 


—————————————————————————

Catalogo per Collane

I Manuali | Metodo | Materiali | Studi e ricerche | Esedra - Collana di letture | Strumenti | Colloquium | Le Antologie | LED Bibliotheca | Lingue e Culture | Lingue di oggi | Lingue e contesti | Traduzione - Testi e strumenti | Archeologia e Arte antica | Quaderni di Erga-Logoi | Biblioteca classica | Materiali per una Palingenesi delle Costituzioni Tardo-imperiali | Collana della Rivista di Diritto Romano | BFLR - Biblioteca di filologia e linguistica romanze | Palinsesti - Studi e Testi di Letteratura Italiana | Biblioteca Insubrica | Nomologica | Parerga Nomologica | Humanity by Design. Laboratorio di Antropologia Sociologia e Design della Comunicazione | Laboratorio teoretico | Etica e Vita Comune | Irene. Interdisciplinary Researches on Ethics and the Natural Environment | Psicologicamente. Collana dei Dipartimenti di Psicologia. Sapienza Università di Roma | Psychologica | ECPS - The Series | Strumenti e metodi per le scienze sociali | Quaderni di Storia del Pensiero Sociologico | Scienze Sociali | Comunicazione Mente Tecnologia | Languages Cultures Mediation. The Series | Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’Università degli Studi G. d’Annunzio | Costellazioni | Le forme del sentire | Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano | Cantar Sottile | Studi sull’istruzione superiore. Collana del CIRSIS. Università di Pavia | Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere | Spazio Tesi | Piccoli Giganti Edizioni | Quaderni TaLTaC | Mots Palabras Words - Saggi | Problemata

—————————————————————————

Catalogo per Argomenti

Letteratura. Studi e testi | Storia delle arti e dello spettacolo | Scienze dell’antichità | Scienze della storia | Storia del pensiero politico e sociologico | Diritto - Storia e filosofia del diritto | Criminologia - Psicologia giuridica | Psicologia - Neuropsicologia | Storia del pensiero filosofico e scientifico | Estetica | Logica | Filosofia teoretica - Ermeneutica | Etica | Informatica umanistica | Scienze della comunicazione - Linguistica| Scienze della formazione | Strumenti per la didattica e per l’autoapprendimento | Lingue e Culture | Cultura - Società - Ambiente | Economia | Matematica - Statistica - Metodologia della ricerca sociale | Scienza e Tecnologia

—————————————————————————

Autori e Curatori

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L- M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Z