Gabriele Baldassari

Unum in Locum
Strategie Macrotestuali nel Petrarca Politico


Collana: «Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano» 233
16 x 23,5 cm - pagg. 274 - 2006 - ISBN 88-7916-309-4
€ 35,00


Acquista il libro Mappa cliccabile    Scarica file pdf Get Acrobat Reader
Acquisto il Volume - Buy the book Scarica file pdf Get Acrobat Reader

SOMMARIO: Introduzione. — Parte I. Le "Sine nomine" come "Liber": I. Genesi e motivazioni del "Liber sine nomine": 1. Per una rilettura della Prefatio - 2. Precisazioni cronologiche - II. La prima forma del "Liber sine nomine": 1. Connessioni tra testi contigui - 2. Sequenzialità e progressività: il primo Liber sine nomine e il Secretum - 3. L'esperienza di Cola nel primo Liber sine nomine - 4. Ancora sulla cronologia del primo Liber sine nomine - III. La redazione definitiva del "Liber sine nomine": 1. Dalla prima alla seconda redazione - 2. Implicazioni dantesche: SN 17: 2.1 Momenti narrativi nel Liber sine nomine - 2.2 Giovanni XXII e il "consiglio frodolente" dell'innominato cardinale - 2.3 L'ombra di Dante: la Monarchia - 2.4 Precisazioni di cronologia petrarchesca: Boccaccio tra Petrarca e Dante? - 2.5 "urbem hanc Mediolanensium": Milano contro Avignone - 3. Il significato della seconda redazione. — Parte II. Le canzoni politiche dei "Rerum vulgarium fragmenta": interpretazione di un ciclo: I. Elementi di connessione: 1. Rapporti numerici - 2. Affinità metriche - 3. Connessioni rimiche - II. Guerre fratricide e ideale crociato: 1. O aspectata in ciel e Italia mia: opposizione e complementarietà - 2. Crociata e guerre fratricide nella lirica d'Oltralpe - 3. Crociata e guerre fratricide nell'opera petrarchesca - III. Io e realtà nelle tre canzoni politiche dei "Rerum vulgarium fragmenta": 1. O aspectata in ciel - 2. Spirto gentil - 3. Italia mia - IV. Il ciclo delle canzoni politiche nella redazione Correggio: ipotesi: 1. Connessioni 'intercontestuali' - 2. Tra persistenza e mutamento - 3. Da Italia mia alla sestina A la dolce ombraRiferimenti bibliografici - Indice dei luoghi petrarcheschi citati - Indice dei nomi.

Testimone d’eccezione di eventi cruciali del Trecento, amico e corrispondente di sovrani e signori, Francesco Petrarca è autore di una ricca produzione politica, che in certi periodi della nostra storia ha goduto di grande popolarità, ma ha suscitato anche e soprattutto vivaci dibattiti, a causa del la difficoltà di rintracciare una linea coerente nel comportamento e nel pensiero del poeta. Indagare le strategie di organizzazione delle raccolte petrarchesche, secondo le feconde tendenze metodologiche degli ultimi decenni, può aiutare a capire se e come l’autore stesso si sia preoccupato di offrire una versione stabile della propria concezione politica e una rico struzione della propria esperienza, rispondendo implicitamente alle criti che che gli erano venute già dai contemporanei. Questo libro si concentra perciò sulle modalità con cui Petrarca ha ordinato due gruppi di scritti, le cosiddette Sine nomine e le tre canzoni politiche dei Rerum vulgarium fragmenta, variamente rappresentativi della sua opera ‘pubblicistica’. Sottratti alla loro occasionalità e costituiti in un macrotesto, i singoli componimen ti acquisiscono un nuovo, più alto significato. L’analisi delle connessioni, a contatto e a distanza, rivela la presenza di chiari schemi ideologici e culturali, la volontà di giustificare scelte cruciali e apparentemente contrad dittorie, come l’adesione al programma di Cola di Rienzo e l’accasamento presso i ‘tiranni’ Visconti, la tendenza a intrecciare il discorso politico a quello morale e individuale, che ribadisce la centralità delle tematiche e del sofferto dibattito interiore consegnato al Secretum. Al tempo stesso Petrarca si conferma una volta di più lettore e interprete acutissimo di Dante e della Commedia in particolare, capace di sfruttarne la memoria in operazioni allusive di notevole spessore.

Gabriele Baldassari (Milano, 1975) ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia della lingua e della letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sugli Amorum li-bri tres di Matteo Maria Boiardo.


—————————————————————————

Catalogo per Collane

I Manuali | Metodo | Materiali | Studi e ricerche | Esedra - Collana di letture | Strumenti | Colloquium | Le Antologie | LED Bibliotheca | Lingue e Culture | Lingue di oggi | Lingue e contesti | Traduzione - Testi e strumenti | Archeologia e Arte antica | Quaderni di Erga-Logoi | Biblioteca classica | Materiali per una Palingenesi delle Costituzioni Tardo-imperiali | Collana della Rivista di Diritto Romano | BFLR - Biblioteca di filologia e linguistica romanze | Palinsesti - Studi e Testi di Letteratura Italiana | Biblioteca Insubrica | Nomologica | Parerga Nomologica | Humanity by Design. Laboratorio di Antropologia Sociologia e Design della Comunicazione | Laboratorio teoretico | Etica e Vita Comune | Irene. Interdisciplinary Researches on Ethics and the Natural Environment | Psicologicamente. Collana dei Dipartimenti di Psicologia. Sapienza Università di Roma | Psychologica | ECPS - The Series | Strumenti e metodi per le scienze sociali | Quaderni di Storia del Pensiero Sociologico | Scienze Sociali | Comunicazione Mente Tecnologia | Languages Cultures Mediation. The Series | Il segno e le lettere. Collana del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’UniversitÓ degli Studi G. d’Annunzio | Costellazioni | Le forme del sentire | Il Filarete. Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano | Cantar Sottile | Studi sull’istruzione superiore. Collana del CIRSIS. Università di Pavia | Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere | Spazio Tesi | Piccoli Giganti Edizioni | Quaderni TaLTaC | Mots Palabras Words - Saggi | Problemata

—————————————————————————

Catalogo per Argomenti

Letteratura. Studi e testi | Storia delle arti e dello spettacolo | Scienze dell’antichità | Scienze della storia | Storia del pensiero politico e sociologico | Diritto - Storia e filosofia del diritto | Criminologia - Psicologia giuridica | Psicologia - Neuropsicologia | Storia del pensiero filosofico e scientifico | Estetica | Logica | Filosofia teoretica - Ermeneutica | Etica | Informatica umanistica | Scienze della comunicazione - Linguistica| Scienze della formazione | Strumenti per la didattica e per l’autoapprendimento | Lingue e Culture | Cultura - Società - Ambiente | Economia | Matematica - Statistica - Metodologia della ricerca sociale | Scienza e Tecnologia

—————————————————————————

Autori e Curatori

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L- M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Z